October 24, 2018 / 10:56 AM / 2 months ago

PUNTO 2-Manovra, Moody's ribadisce: 'quota 100' sembra formulata come one-off

* Moody’s: impatto maggiore se quota 100 è strutturale

* Pensioni, in bozza manovra mancano le disposizioni attuative (Aggiorna con contesto)

di Giulio Piovaccari e Giuseppe Fonte

MILANO/ROMA, 24 ottobre (Reuters) - Seppur con una vena di scetticismo, Moody’s ribadisce che ‘quota 100’ per l’accesso anticipato alla pensione sembra essere valida solo nel 2019.

In una mail a Reuters, gli analisti dell’agenzia precisano che l’impatto della misura sarà comunque strutturale, nel senso che “non si riassorbirà naturalmente”, mentre la dimensione dell’onere dipende dal carattere permanente o meno della misura.

Nell’annunciare venerdì il downgrade dell’Italia, Moody’s ha scritto che l’anticipo dell’età pensionabile “è apparentemente formulato come una misura una tantum, disponibile solo il prossimo anno”.

Una fonte del Tesoro ha smentito ieri una tale interpretazione, confermando che ‘quota 100’ è strutturale. Il governo si riserva una verifica al termine del prossimo anno, sulla base della quale si vedrà se occorrono aggiustamenti, ha aggiunto.

In attesa che si faccia chiarezza resta un’ambiguità di fondo.

Già il 15 ottobre a Palazzo Chigi Matteo Salvini, vicepremier e leader della Lega, aveva riferito che quota 100 per il 2019 è “la sommatoria di 62 anni di età e 38 di contributi”, senza chiarire cosa è previsto dal 2020 in poi.

La valutazione di Moody’s potrebbe avere origine dal Documento programmatico di bilancio (Dpb), che indica effetti finanziari pari a 0,37 punti di pil sia nel 2019 sia nel 2020 e a 0,36 punti nel 2021.

Un intervento strutturale avrebbe invece effetti crescenti, dato che le nuove uscite si sommano di anno in anno.

Una prima bozza della manovra, di cui Reuters ha letto una copia, si limita ad istituire un “Fondo per la revisione del sistema pensionistico” con una dotazione di 6,7 miliardi per l’anno 2019 e di 7 miliardi annui “a decorrere dal 2020”. Le misure attuative saranno definite con “appositi provvedimenti normativi”.

Stando alla bozza, quota 100 è quindi rinviata ad ulteriori interventi di legge, di strutturale c’è solo lo stanziamento.

Analogo discorso vale per il reddito e le pensioni di cittadinanza a 780 euro. La bozza prevede solo un fondo da 9 miliardi annui e rinvia ad altre leggi le norme di dettaglio.

Ieri la Commissione europea ha bocciato la manovra italiana chiedendo un nuovo Documento programmatico entro tre settimane.

Anche oggi, formalmente, il governo ha escluso revisioni al ribasso degli obiettivi di finanza pubblica.

Ma lunedì, incontrando la stampa estera, il premier Giuseppe Conte aveva precisato che il deficit al 2,4% del pil l’anno prossimo è un tetto massimo. “Siamo disponibili a valutare in corso di attuazione della manovra un contenimento, non è che dobbiamo per forza raggiungerlo”, ha detto Conte.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below