October 23, 2018 / 11:34 AM / 2 months ago

Di Maio: giudizio Ue già anticipato, non vogliamo cambiare termini manovra

ROMA, 23 ottobre (Reuters) - Il giudizio della Commissione europea è già stato anticipato dai commissari secondo il vice premier e ministro dello Sviluppo, Luigi Di Maio.

“Io credo che il giudizio Europa sia stato ampiamente anticipato dai commissari nelle loro dichiarazioni. Il tema è che da domani continueremo a chiedere di poter rappresentare le nostre ragioni al tavolo europeo”, ha detto il leader del Movimento cinque stelle escludendo che i termini della manovra saranno ridefiniti a causa di una possibile minor crescita.

L’obiettivo di +1,5% nel 2019 “è una stima esatta”.

La Commissione deciderà oggi se chiedere all’Italia modifiche alla manovra.

Da ultimo, Di Maio assicura che “ci sono tantissimi interessati ad Alitalia, tanti soggetti privati”.

“Quello che a noi interessa è creare con Ferrovie dello Stato una nuova idea di trasporto in Italia, quindi una nuova idea di turismo”.

(Angelo Amante)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below