October 22, 2018 / 11:28 AM / 2 months ago

PUNTO 1-Fca, accordo cessione Magneti, ora più attraente per M&A

(Aggiunge fonte di settore, opinione analisti)

MILANO, 22 ottobre (Reuters) - Fiat Chrysler (Fca) con l’operazione Magneti Marelli mette il suo bilancio in una situazione comparabile a quella dei concorrenti e diventa un interlocutore ancora più attraente per l’operazione di M&A cui guarda da tempo.

E’ la nuova situazione del gruppo, una volta che sarà conclusa la vendita, per cui oggi è stato siglato un accordo definitivo, di Magneti Marelli alla controllata di Kkr, CK Holdings, holding di Calsonic Kansei, in un’operazione dal controvalore di 6,2 miliardi di euro.

L’operazione, di cui si è appena chiusa la fase preliminare è considerata il banco di prova del nuovo AD Mike Manley.

Ma è frutto di un’azione pensata e portata avanti per mesi da Sergio Marchionne e dall’ex-responsabile dell’area Emea, Alfredo Altavilla, dice una fonte di settore.

Marchionne indicava la possibilità di uno spin-off con distribuzione ai soci Fca delle azioni Magneti, intanto Altavilla teneva colloqui con i potenziali acquirenti.

Lo scorporo sul modello delle altre operazioni, che hanno interessato in passato diverse parti del gruppo Fiat, sarebbe stato fatto se non fosse arrivata una proposta interessante.

La liquidità raccolta da Fca potrebbe supportare le ambizioni annunciate il primo giugno di distribuire una cedola che implica un payout del 20%.

Per quanto riguarda un possibile buyback, sempre il primo giugno, l’ex AD Marchionne, scomparso nel mese di luglio 2018, aveva garantito che sarebbe stato realizzato solo se in grado di creare valore.

Gli investimenti, se saranno rispettate le previsioni del piano, saranno finanziati con la liquidità corrente.

Dal punto di vista dei multipli l’operazione piace al mercato.

George Galliers di EvercoireIsi scrive che per diverso tempo la stampa ha segnalato un valore dell’operazione a circa 5 miliardi di euro; mentre i 6,2 miliardi annunciati oggi valgono 4 euro per azione, rispetto alla sua valutazione di Magneti nel gruppo come somma delle parti di 2,8 euro per azione.

Galliers ritiene che, dopo l’operazione Magneti Marelli, per la prima volta, dall’inizio dell’era Marchionne, “il bilancio di Fca sarà comparabile a quello dei concorrenti”, senza significativi punti di debolezza.

Altri due analisti condividono la sua opinione, aggiungendo che il gruppo diventa più appealing nel caso di fusione.

Il presidente di Exor, John Elkann, non ha mai fatto mistero della volontà della famiglia di portare Fca a fondersi con un altro operatore e diluire quindi la sua partecipazione in un gruppo più grande.

Quello era anche l’obiettivo di Sergio Marchionne, secondo il quale la forte necessità di capitali del settore porterà inevitabilmente verso un consolidamento.

Alle 12,25 Fca sale del 5,3% a 14,154 euro, con scambi per 6,7 milioni di pezzi da una media giornaliera di 8,7 milioni.

Non è stato possibile avere un ulteriore commento da Fca.

CALSONIC E MAGNETI, RICAVI A 15,2 MLD

Secondo la nota diffusa questa mattina, le attività congiunte di Calsonic Kansei e Magneti Marelli rappresenteranno il settimo gruppo indipendente più grande al mondo nella componentistica per autoveicoli, con un fatturato complessivo di 15,2 miliardi di euro.

L’operazione dovrebbe concludersi nella prima metà del 2019.

La nuova combinazione manterrà l’attuale sede operativa di Magneti Marelli a Corbetta, in provincia di Milano.

L’azienda combinata sarà guidata da Beda Bolzenius, attuale CEO di Calsonic Kansei, che ha sede in Giappone. Ermanno Ferrari, CEO di Magneti Marelli, entrerà a far parte del board di Magneti Marelli CK Holdings.

(Stefano Rebaudo)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below