October 19, 2018 / 1:08 PM / 2 months ago

Titoli Stato Italia, da esteri vendite per 57,9 mld in maggio-giugno

* Portafoglio esteri titoli Stato +41,7 mld gennaio-aprile

* In primi 8 mesi 2018 portafoglio titoli Stato -24,9 mld

* Obbligazioni bancarie -12,4 mld in 8 mesi

MILANO, 19 ottobre (Reuters) - Gli acquisti netti di titoli di Stato italiani da parte di investitori esteri nei soli due mesi di maggio e giugno hanno “più che compensato” gli acquisti effettuati tra gennaio e aprile a causa dell’emergere delle tensioni sul mercato italiano.

Lo rileva Banca d’Italia nella quarta edizione del 2018 del proprio Bollettino economico, diffuso oggi pomeriggio.

Via Nazionale non esplicita il collegamento, ma i mesi di maggio e giugno sono quelli che hanno registrato lo scoppio delle tensioni di mercato legate alla nascita e ai primi passi del governo M5s-Lega.

Gli acquisti netti di titoli pubblici italiani effettuati da non residenti tra gennaio e aprile sono ammontati a 41,7 miliardi, si legge, a fronte di vendite nette per 57,9 a maggio e giugno, “in concomitanza con l’emergere di tensioni sul mercato dei titoli di Stato italiani”.

Nella seconda metà di maggio, nei giorni appena precedenti la nascita del governo Lega-M5s lo spread Btp/Bund è salito violentemente fino agli oltre 320 punti base di martedì 29, ai massimi da circa 5 anni, livelli toccati nuovamente, e superati, proprio oggi.

Per quel che riguarda il saldo dei primi otto mesi del 2018, calcola Bankitalia, gli investitori stranieri hanno ridotto le loro posizioni su titoli di portafoglio italiani per 42,8 miliardi complessivi: i disinvestimenti hanno coinvolto “soprattutto” i titoli pubblici, per 24,9 miliardi, e le obbligazioni bancarie, per 12,4.

TARGET2

Tale andamento degli investimenti esteri, osserva il Bollettino, si è riflesso sul debito Target2 che, “dopo una sostanziale stabilità tra gennaio e aprile, ha avuto notevoli oscillazioni”. La posizione debitoria, si legge, “si è ampliata in maggio e giugno, ha riflesso fattori tecnici in luglio e agosto e si è poi lievemente ridotta raggiungendo 489 miliardi alla fine di settembre”.

Dopo il nuovo record di 492,527 miliardi di agosto, in settembre il debito Target2 del Paese si è attestato a quota 489,164.

I dati odierni di bilancia dei pagamenti confermano in agosto una nuova riduzione del portafoglio di titoli di Stato italiani detenuto da investitori esteri per 17,4 miliardi (dopo l’incremento di 8,7 miliardi di luglio e il netto calo di giugno e maggio, rispettivamente per 33,0 e 24,8 miliardi) .

RESIDENTI SU FONDI ESTERI

Passando invece alle scelte dei residenti in Italia, il Bollettino rileva che nei primi otto mesi del 2018 questi hanno investito in titoli esteri per 57,4 miliardi, di cui la fetta maggiore (36,1 miliardi) è andata a quote di fondi comuni esteri.

“Gli acquisti hanno però rallentato dopo il primo trimestre dell’anno” aggiunge Bankitalia.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below