October 18, 2018 / 4:26 PM / 2 months ago

Bce, Draghi dice che mettere in dubbio regole Ue comporta costi elevati per tutti

BRUXELLES, 18 ottobre (Reuters) - Non c’è alcuna evidenza che mettere in dubbio le regole Ue sui limiti ai bilanci porti a prosperità, ma è chiaro che questo tipo di azioni hanno un prezzo per tutti nell’area monetaria comune.

Lo ha detto il presidente della Bce, Mario Draghi, secondo quanto riporta un funzionario presente al summit Ue.

Parlando ai leader europei nel corso di un incontro dedicato all’integrazione della zona euro, Draghi ha detto che le regole sui bilanci Ue e il patto di stabilità e di crescita devono essere rispettati nell’interesse di tutti.

Senza nominare direttamente l’Italia, Draghi si stava riferendo ai progetti del governo italiano di aumentare il debito al fine di finanziare le promesse elettorali di un incremento dello spesa.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below