October 18, 2018 / 6:15 AM / in 2 months

BORSE ASIA/PACIFICO flettono su attese rialzo tassi Usa, rallentamento economia cinese

 INDICI                        ORE  8,00    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                     nd           nd       569,62
 TOKYO                         22.662,97    -0,78    22.764,94
 HONG KONG                     25.370,72    -0,36    29.919,15
 SINGAPORE                     3.061,77     -0,30     3.402,92
 TAIWAN                        9.953,73     -0,25    10.642,86
 SEUL                          2.149,32     -0,84    2.467,49
 SHANGHAI COMP                 2.509,07     -2,05    3.307,17
 SYDNEY                        5.942,40     0,06     6.065,10
 MUMBAI                        34.779,58    -1,09    34.056,83
 18 ottobre (Reuters) - Sulle borse dell'area Asia/Pacifico torna il brutto tempo
e oggi sono tutte in territorio negativo o piatte per l'aspettative crescenti di
un rialzo dei tassi Usa e di un rallentamento dell'economia cinese. 
    ** Il Nikkei giapponese chiude a -0,8%, mentre il più ampio Topix
 guadagna 0,54%.
    ** Ieri è stato diffuso il resoconto dell'ultima riunione del comitato di
politica monetaria di Federal Reserve, da cui traspare l'unanime convinzione dei
componenti dell'organismo della necessità di un nuovo rialzo dei tassi. 
    ** Il premier Li Keqiang ha detto che l'economia cinese deve affrontare
crescenti pressioni al ribasso e che il governo metterà a punto misure che
prevengano fluttuazioni ampie della crescita.  
    ** HONG KONG riapre -- ieri era chiusa per festività -- con il segno
meno e perde 0,15%.
    ** SHANGAI flette oltre il 2% in corso di seduta fino al minimo
degli ultimi quattro anni, malgrado in settembre la dinamica dei nuovi prestiti
bancari sia rimbalzata, dopo due mesi di flessione. 
    "Un mercato fiacco gli investitori tendono a ignorare le buone notizie e a
reagire alle cattive notizie", sintetizza un trader che lavora a Beijing. 
    Alcuni analisti hanno addebitato il calo al comparto energetico. 
    ** SYDNEY ha chiuso sopra il mezzo punto percentuale. Fra gli
analisti si è diffusa la convinzione che la politica estera e commerciale degli
Stati Uniti spinga "gli investitori ad andare sul mercato Usa lasciando i
mercati emergenti e questo crea aspettative di un indebolimento della crescita
globale", spiega Mathan Somasundaram, strategist di Blue Ocean Equities a
Sydney.  
    ** SEUL  perde oltre lo 0,8% in corso di seduta. In giornata la
banca centrale sudcoreana ha annunciato il mantenimento invariato del tasso di
riferimento. Nel comunicato si parla però anche di preoccupazioni sulla crescita
dei mutui immobiliari e sull'equilibrio finanziario che aumentano le aspettative
di un prossimo rialzo del tasso di sconto.   
    ** TAIWAN ha chiuso in perdita. 
    ** SINGAPORE in calo dello 0,17%.
    
     
    Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con
quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box
di Eikon  la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
    Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche
su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below