October 10, 2018 / 6:11 AM / a month ago

BORSE ASIA/PACIFICO poco mosse su rallentamento obbligazionario mondiale

    10 ottobre (Reuters) - 
 INDICI                     ORE  8,05    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                  492,76       -0,36    569,62
                                                  
 TOKYO                      23.510,66    0,18     22.764,94
 HONG KONG                  26.341,24    0,64     29.919,15
 SINGAPORE                  3.142,62     -0,76     3.402,92
 TAIWAN                     10.466,83    0,10     10.642,86
 SEUL                       2.229,65     -1,07    2.467,49
 SHANGHAI COMP              2.718,32     -0,10    3.307,17
 SYDNEY                     6.049,80     0,14     6.065,10
 MUMBAI                     34.678,40    1,10     34.056,83
 
Le borse dell'area Asia/Pacifico si muovono a malapena, dopo che ieri i mercati
mondiali hanno toccato i punti più bassi da otto settimane a causa delle
preoccupazioni sulla crescita, sebbene la sterlina britannica sia rimasta ferma
grazie alle speranze di un accordo sulla Brexit.
    L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, intorno alle 8 perde
lo 0,36%. 
    ** Il Nikkei giapponese chiude a +0,16%, con le debolezze delle
aziende maggiormente legate alla Cina che compensano i guadagni ottenuti dai
difensivi, in un clima di prudenza sulle vendite nell'azionario globale
scatenato dai crescenti rendimenti dei bond statunitensi e dalle paure riguardo
la prospettiva di crescita della Cina.
    ** HONG KONG guadagna lo 0,43%, mentre SHANGAI perde lo 0,2%.
Bene Prada, che guadagna il 2,54%. La flessione delle borse cinesi si
deve alle aziende di consumo e all'estensione per il terzo giorno consecutivo
delle perdite delle blue chip. Preoccupa il rallentamento della crescita
interna, oltre che l'impatto di una escalation della guerra commerciale con gli
Stati Uniti.
    ** SYDNEY chiude a +0,1%, dopo due sessioni consecutive in perdita,
grazie soprattutto all'andamento positivo del settore sanitario, in attesa che
una commissione parlamentare cominci a sentire dirigenti bancari riguardo le
loro pratiche d'affari.
    ** SINGAPORE tocca il punto più basso dal 19 setembre, in vista di
una revisione della politica monetaria da parte della banca centrale, che
secondo una risicata maggioranza di economisti sentiti da Reuters potrebbe
condurre a una stretta.
    ** TAIWAN chiude in rialzo dello 0,1%.
    
 
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana  con quotazioni, 
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below