October 3, 2018 / 9:35 AM / 3 months ago

Bekaert, accordo al Mise su cassa straordinaria e incentivi a esodo

ROMA, 3 ottobre (Reuters) - È stato raggiunto nella notte al Ministero per lo Sviluppo Economico un accordo sugli ammortizzatori per i lavoratori dello stabilimento di Figline Valdarno della multinazionale belga Bekaert, che lascerà l’Italia per andare in Romania.

L’accordo, informa il Mise, prevede la sospensione della procedura di licenziamento collettivo; la cassa integrazione della durata di un anno, a partire dal 1° gennaio 2019 (decreto 109/2018); incentivi all’esodo che prevedono tre scaglioni di anzianità per ogni fascia.

La produzione dell’azienda continuerà quindi fino al 31 dicembre 2018.

Alle aziende che investiranno nello stabilimento verrà applicata una scontistica in proporzione al numero di dipendenti riassorbiti, mentre le aziende che assumeranno i dipendenti Bekaert avranno incentivi alla riassunzione.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below