September 26, 2018 / 2:08 PM / in a month

Creval, ok da Bankitalia a utilizzo modelli interni rischio credito

MILANO, 26 settembre (Reuters) - Creval ha ricevuto dalla Banca d’Itlia l’autorizzazione all’utilizzo dei modelli interni A-IRB di misurazione del rischio di credito per le esposizioni verso le imprese e il retail.

Lo comunica l’istituto con una nota spiegando che l’adozione dei modelli interni comporterà una riduzione degli Rwa con un impatto positivo sul CET1 ratio “in coerenza con quanto previsto nel piano industriale”.

Dalla validazione dei modelli interni il management aveva stimato un beneficio sul capitale di 100/200 pb entro il terzo trimestre dell’anno.

A fine giungo il Cet1 phased-in di Creval era al 14% e quello fully loaded al 10,2%.

Includendo i benefici connessi alle operazioni già finalizzate, quali le cessioni crediti deteriorati, la riorganizzazione bancassurance e partnership nel credito al consumo i cui impatti a capitale verranno contabilizzati nel secondo semestre, il Cet 1 ratio proforma phased-in sale al 15% e quello fully loaded all’11,2%.

Subito dopo l’annuncio sul via libera ai modelli interni da parte della Vigilanza, il titolo Creval accelera al rialzo con un guadagno fino a sopra il 3% per poi ritracciare leggermente e registrare, poco dopo le 16,00 un progresso del 2,2% a 0,112 euro.

Per il testo integrale del comunicato i clienti Reuters possono cliccare su

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below