October 1, 2018 / 8:24 AM / 21 days ago

FOREX-Euro debole su timori conti Italia, accordo Nafta sostiene dlr

    LONDRA, 1 ottobre (Reuters) - Euro in calo sul dollaro,
vicino ai minimi da oltre tre settimane di venerdì, appesantito
dai timori degli investitori per la tenuta dei conti pubblici
italiani, dopo che il governo M5s-Lega ha preannunciato un
target di rapporto deficit/Pil al 2,4% per i prossimi tre anni.
    ** Oggi il ministro delle Finanze italiano Tria parteciperà
al vertice dell'Eurogruppo, dove incontrerà probabilmente le
prime pressioni per una revisione del dato sul deficit, mentre
non si esclude addirittura una bocciatura della manovra da parte
della Commissione Ue.
    ** In mattinata l'euro/dollaro è sceso fino a 1,1575, appena
sopra il minimo di 1,1569 registrato nell'ultima seduta. Il
cambio recupera lievemente a metà mattinata, in area 1,16, in
concomitanza con la pubblicazione dei Pmi manifatturieri di
settembre: i numeri finali di settembre di Francia, Germania e
zona euro grossomodo confermano le stime flash.
    ** La settimana scorsa l'euro/dollaro ha ceduto
complessivamente l'1,2%.
    ** Il dollaro intanto sale anche nei confronti dello yen,
sostenuto dalla notizia dell'accordo tra Usa e Canada per il
rilancio del trattato di libero scambio nord americano (Nafta).
    ** Il nuovo patto a tre, che include anche il Messico,
'salva' un'area di libero scambio da 1.200 miliardi di dollari,
in vita da un quarto di secolo, ma che aveva recentemente
rischiato il collasso nell'ambito della nuova politica Usa di
ridiscussione dei proprio rapporti commerciali internazionali in
chiave protezionistica.
    ** "Anche se i mercati avevano già prezzato l'accordo, ora
che c'è la firma una fonte di preoccupazione viene eliminata"
commenta lo strategist di Daiwa Securities Yukio Ishizuki.
"Questo porterà ad un aumento della fiducia nell'economia Usa,
quindi è facile che ci sia un miglioramento dell'appetito per il
rischio".
    ** Il biglietto verde viene da quattro settimane consecutive
di apprezzamento sullo yen, con un +1% la settimana scorsa. Oggi
lo yen risulta appesantito anche dai segnali di peggioramento
della fiducia del settore manifatturiero giapponese, giunti con
la pubblicazione dell'ultimo rapporto trimestrale Tankan della
Banca del Giappone. 

                             ORE 10,05               CHIUSURA
 EURO/DOLLARO                1,1596/99                 1,1608  
 DOLLARO/YEN                 114,03/04                 113,68  
 EURO/YEN                    132,25/26                 131,91 
 EURO/STERLINA               0,8883/87                 0,8908   
 ORO SPOT                    1.187,37/7,45           1.191,69
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below