September 20, 2018 / 6:20 AM / 2 months ago

BORSE ASIA/PACIFICO contrastate su guerra dazi

 INDICI                        ORE  8,15    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                     521,14       0,04     569,62
 TOKYO                         23.674,93    0,01     22.764,94
 HONG KONG                     27.331,87    -0,28    29.919,15
 SINGAPORE                     3.174,87     -0,05     3.402,92
 TAIWAN                        10.831,41    -0,24    10.642,86
 SEUL                          2.324,45     0,69     2.467,49
 SHANGHAI COMP                 2.726,51     -0,16    3.307,17
 SYDNEY                        6.169,50     -0,33    6.065,10
 MUMBAI                        37.121,22    -0,45    34.056,83
                                                     
 
  20 settembre (Reuters) - I listini dell'area Asia-Pacifico sono contrastati
nella seduta odierna con gli investitori meno pessimisti circa l'impatto sui
mercati della disputa sui dazi tra Washington e Pechino.
    Rob Carnell, chief economist e capo ricercatore per Asia-Pacifico presso 
ING, ha detto che ci sono più motivi per vedere "i bicchiere mezzo pieno". "Ci
sono molti aspetti negativi e i mercati non sembrano davvero reagire molto".
    L'indice MSCI, che non comprende il Nikkei giapponese, è
sostanzialmente piatto alle 8,15 italiane. 
    ** TOKYO ha chiuso la seduta con l'indice Nikkei in parità a
+0,01%. Salgono i finanziari sebbene in maniera contenuta rispetto alle sedute
precedenti su prese di profitto dopo giorni di consistenti guadagni. Sumitomo
Mitsui Financial Group segna +1,43%, Mitsubishi UFJ Financial Group
 +1,62% e Mizuho Financial Group +1,26%. Bene anche gli
assicurativi. 
    Il più ampio indice Topix ha guadagnato lo 0,11%. 
    ** Le borse cinesi sono in flessione dopo due sedute, con il segno più con
il sentiment degli investitori ancora fragile per la guerra dei dazi. SHANGHAI
 a metà seduta perde lo 0,16% circa mentre HONG KONG viaggia su
-0,25% (PRADA in controtendenza a +0,87%).   
    ** SYDNEY chiude in calo dello 0,31% spinta al ribasso dai titoli
bancari e dei beni di consumo di base, con alcuni investitori che sembrano
spostare i fondi sui mercati emergenti grazie a minori preoccupazioni
sull'impatto della guerra commerciale.
    ** TAIWAN ha archiviato la seduta in flessione di 0,2%, e anche
SINGAPORE cala di 0,03%.
    ** SEUL decisamente meglio impostata guadagna lo 0,73%. 
    
 
    Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana  con quotazioni, 
grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon  la
parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”
      Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below