August 27, 2018 / 11:22 AM / 3 months ago

PUNTO 2-Sia verso quotazione, "tempi non lunghissimi" - fonte

(aggiunge commenti da seconda fonte)

di Luca Trogni

MILANO, 27 agosto (Reuters) - Sia, società attiva nelle infrastrutture per la finanza e nei sistemi di pagamento elettronico, si avvicina alla quotazione in Borsa.

Lo dice una fonte vicina alla situazione.

“Il percorso per la quotazione è tracciato, i tempi non saranno lunghissimi” dice una fonte vicina alla situazione.

Una seconda fonte vicina alla situazione identifica come tempistica possibile il periodo attorno al mese di marzo 2019, considerato che i tempi tecnici sarebbero troppo stretti per una ipo prima di Natale e che, chiuso l’anno, occorrerà approvare il bilancio prima dello sbarco a listino.

Quanto alla valutazione, la società punterebbe a un multiplo attorno a 14-15 volte l’ebitda (pari a circa 180 milioni lo scorso anno).

Azionista di controllo di Sia con il 49,5% è la Cassa depositi e prestiti, che ha cambiato i vertici da poche settimane. Presidente è Massimo Tononi, AD Fabrizio Palermo, secondo le indiscrezioni fortemente voluto dal M5s.

La quota è detenuta dalla Cdp attraverso Fsia Investimenti, di cui Poste Italiane detiene il 30%.

Altri azionisti di Sia sono F2i (attraverso F2i Reti Logiche srl) con il 17,05%, Hat Orizzonte (attraverso Orizzonte Infrastrutture Tecnologiche srl) all’8,64%, Banco Bpm al 4,82%, Intesa Sanpaolo al 4,05%, UniCredit al 3,97%, Mediolanum al 2,85% e Deutsche Bank al 2,58%.

La seconda fonte ipotizza che ci sia una volontà di tenere Sia in mani italiane “magari con la costituzione di un nocciolino cui partecipino Cdp e alcune banche”.

Il gruppo ha archiviato il 2017 con ricavi, margini e utile in crescita. I ricavi totali sono saliti del 21,1%, a 567,2 milioni. L’ebitda si è attestato a 179,8 milioni (+44%) e l’ebit a 108,5 milioni (+4,2%). L’utile netto è cresciuto del 13,8%, a 80,1 milioni.

Un primo progetto di quotazione, sostenuto dall’ex-AD Massimo Arrighetti, si era arenato per le perplessità di Cdp allora sotto la guida di Claudio Costamagna.

Sia ha concluso a fine 2016 l’acquisizione di Ubis mentre dovrebbe finalizzare entro settembre quella di alcune attività in Europa Centro e Sud Orientale di First Data Corporation . Una ipo potrebbe dare al gruppo ulteriori munizioni per la crescita dato che Sia “sta guardando ad altre opzioni”, secondo la seconda fonte.

(Luca Trogni)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below