August 23, 2018 / 4:47 PM / in 4 months

MEDIA-Italia, da aumento spread rischi su ripresa - Angeloni (Bce)

MILANO, 23 agosto (Reuters) - Le banche italiane hanno assorbito senza effetti particolari sul fronte del costo e dell’offerta di credito l’aumento dello spread di rendimento dei titoli di Stato italiani sul Bund ma è improbabile che tale situazioni resti invariata se l’allargamento dovesse proseguire.

Lo dice il membro del consiglio di vigilanza della Bce Ignazio Angeloni in un ‘intervista ad ‘Euromoney’ risalente all’8 agosto e pubblicata oggi sul sito del Sistema di vigilanza Bce. Una contrazione del credito, avverte Angeloni, metterebbe a rischio la ripresa, che è già fragile per altri motivi.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below