July 18, 2018 / 6:16 AM / 5 months ago

BORSE ASIA/PACIFICO piatte nonostante Wall Street e dollaro

     INDICI                  ORE  8,10    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                   535,64       -0,03    569,62
 TOKYO                       22.794,19    0,43     22.764,94
 HONG KONG                   28.092,65    -0,32    29.919,15
 SINGAPORE                   3.247,55     0,24      3.402,92
 TAIWAN                      10.842,46    0,59     10.642,86
 SEUL                        2.289,52     -0,37    2.467,49
 SHANGHAI COMP               2.794,01     -0,15    3.307,17
 SYDNEY                      6.241,20     0,61     6.065,10
 MUMBAI                      36.654,76    0,37     34.056,83
 
    18 luglio (Reuters) - I mercati azionari della regione
Asia-Pacifico si avviano alla chiusura piatti, dopo una seduta
largamente positiva sulla scia di Wall Street, grazie alle
dichiarazioni del presidente della Federal Reserve che hanno
fatto guadagnare il dollaro.
    ** L'indice MSCI, che non comprende Tokyo, è
poco mosso poco dopo le 8.
    Il presidente della Fed Jerome Powell ha confermato la
valutazione positiva dell'economia Usa sminuendo l'impatto dei
rischi legati alle tensioni commerciali internazionali sui
prossimi aumenti dei tassi d'interesse. 
    Il più recente sondaggio di BofA Merrill Lynch tra i fund
manager indica che una guerra commerciale resta per almeno il
60% degli interpellati il rischio maggiore.
    Per ora, però, le aziende sembrano trarre profitto dalle
riduzioni fiscali. Per gli analisti, la crescita dei profitti
dei titoli dell'S&P 500 nel secondo trimestre è del 21,2%,
rispetto al 20,7% del primo luglio.
    Il sostegno di Powell per nuovi rialzi dei tassi ha fatto
aumentare i rendimenti dei bond Usa a due anni ai massimi da
quasi un decennio e ha spinto il dollaro al rialzo contro le
principali divise internazionali.
    ** TOKYO ha chiuso in rialzo dello 0,43% grazie in
particolare alle perfomance delle case automobilistiche e del
comparto tech. "Nel medio-lungo termine il rischio di una guerra
commerciale probabilmente eserciterà una pressione sulla
crescita economica, ma per il momento gli investitori sono
incoraggiati ad assumersi rischi sull'onda del rafforzamento del
dollaro", dice Shogo Maekawa, global market strategist di
JPMorgan Asset Management.
    ** HONG KONG e SHANGHAI sono in calo, dopo
una seduta largamente positiva. Ieri, i media di Stato hanno
scritto che la Cina promuoverà nel corso dell'anno una
ristrutturazione degli asset in settori come quello del carbone,
delle teleconunicazioni, dell'energia elettrica, della
manifattura e della chimica, un nuovo round nell'ambizioso
programma di riforma delle aziende pubbliche.
    ** SYDNEY ha chiuso invece in netto rialzo, come
TAIWAN, e sono positive anche MUMBAI e
SINGAPORE.
    ** SEUL in perdita, nonostante una seduta dominata
inizialmente dal rialzo sulla scia dell'ottimismo per l'economia
Usa.
    
     
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
    
    
    
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below