September 23, 2019 / 11:13 AM / 3 months ago

Erg punta crescere con acquisizioni soprattutto all'estero - AD Bettonte

MILANO, 23 settembre (Reuters) - Erg punta a crescere nell’”M&A”, soprattutto all’estero, mentre in Italia è interessata al “repowering” degli impianti esistenti.

Lo ha detto Luca Bettonte, AD della società, uno dei principali operatori nella produzione di energia da fonti rinnovabili.

“Nel nostro piano industriale abbiamo inserito più di 1,5 miliardi di euro di investimenti solo per le rinnovabili e in particolare per l’eolico. Abbiamo un piano di investimenti ambizioso che stiamo rispettando ed è addirittura in anticipo con riferimento alla parte di acquisizioni. Abbiamo già investito oltre 700 milioni”, ha detto Bettonte a margine dell’Energy summit organizzato da Il Sole 24-Ore.

“Stiamo crescendo molto in Francia, siamo il settimo operatore e abbiamo 750 megawatt di pipeline che stiamo sviluppando. Stiamo sviluppando oltre 200 megawatt in Scozia e in Irlanda del Nord. In Germania abbiamo da poco chiuso una acquisizione e stiamo arrivando a 300 megawatt di potenza installata”, ha aggiunto.

Per quanto riguarda la crescita per acquisizioni, Bettonte ha spiegato che la società sta “guardando con attenzione a diverse opzioni, più all’estero perché vogliamo aumentare la nostra diversificazione geografica, mentre in Italia c’è il repowering che ci interessa”, ha concluso Bettonte.

Giancarlo Navach

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below