August 30, 2019 / 3:27 PM / 3 months ago

BORSA USA-In rialzo su minori tensioni commerciali, aumento spesa consumatori

30 agosto (Reuters) - L’azionario americano gira al rialzo in un quadro in cui l’allentamento delle tensioni commerciali tra Stati Uniti e Cina e i solidi dati sulla spesa dei consumatori hanno smorzato i timori che le due maggiori economie mondiali siano sull’orlo di una recessione. ** Il dipartimento del commercio Usa ha dichiarato che la spesa dei consumatori, che ammonta a oltre due terzi dell’attività economica del Paese, è cresciuta dello 0,6% lo scorso mese, in seguito a un guadagno dello 0,3% a giugno. ** Tuttavia, è improbabile che il ritmo di crescita della spesa rimanga sostenuto dato il modesto rialzo dei redditi. ** L’aspro acuirsi delle tensioni Usa-Cina di questo mese — con il botta e risposta a colpi di dazi sui beni importati dai rispettivi paesi — ha scatenato il panico tra i mercati globali, sfociando in un’inversione della curva dei rendimenti Usa, tipico segnale indicatore di una recessione. ** Ieri, le due superpotenze hanno dato segnali di poter riavviare i colloqui commerciali e parlato di un nuovo round di negoziati che si terrà a settembre, in vista dell’imminente scadenza su ulteriori dazi che verrebbero imposti da parte degli Usa. ** Ciò ha contribuito a far salire Wall Street di oltre l’1% ieri e avviato gli indici verso i loro migliori guadagni settimanali da giugno. ** “Si tratta della continuazione di quanto abbiamo visto ieri, e si respira ottimismo che verranno fatti passi in avanti”, nota Scott Brown, chief economist della Raymond James a St. Petersburg, Florida. ** Il settore tech e quello industriale — sensibili al commercio — guadagnano rispettivamente lo 0,58% e lo 0,81%. ** I mercati si preparano tuttavia ad una nuova serie di dazi Usa su alcuni beni importati cinesi, che entreranno in vigore già da domenica. ** “I mercati sono fiduciosi che ci saranno delle negoziazioni, ma il pericolo reale che la controversia commerciale sia destinata a protrarsi permane, specialmente vista l’entità dei dazi in arrivo a settembre”, aggiunge Brown in una nota. ** Le speranze che la Federal Reserve si faccia avanti per impedire un rallentamento della crescita economica come contraccolpo della disputa commerciale hanno portato i trader a prezzare un taglio dei tassi d’interesse in vista dell’incontro della banca centrale in agenda il prossimo mese. ** Gli investitori sono ora in attesa del rapporto sull’occupazione e dei dati sul manifatturiero, che saranno diffusi la prossima settimana, per misurare la salute dell’economia statunitense e avere qualche indicazione in più in merito a possibili tagli dei tassi. ** Intorno alle 17 italiane, il Dow Jones guadagna lo 0,38, l’S&P 500 si apprezza dello 0,25% ed il Nasdaq Composite sale dello 0,66%.

(Tradotto da Redazione Gdynia, camilla.caraccio@thomsonreuters.com))

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below