May 9, 2019 / 4:56 PM / 7 months ago

Bper, netto trim1 si riduce a 48 mln, si rafforza Cet1

MILANO, 9 maggio (Reuters) - Bper archivia il primo trimestre con un utile netto in calo a 48 milioni di euro da 251 milioni segnati nello stesso periodo del 2018, a riflesso di una contrazione di un quarto dei ricavi legata soprattutto al risultato netto della finanza.

Più contenuta la flessione di margine di interesse (-6,6% su anno) e delle commissioni nette (-3%).

Pesano sul periodo anche oneri straordinari dopo l’azzeramento dell’intervento effettuato tramite lo Schema Volontario del Fondo di tutela dei depositi a sostegno di Carige e il contributo annuo al Fondo di risoluzione europeo pari a 23 milioni.

Il peso dei deteriorati sul totale degli attivi si mantiene stabile al 13,8% rispetto alla fine dell’anno e la banca emiliana conferma il target di un Npe lordo in area 11,5% a fine 2019.

Per quanto riguarda i requisiti patrimoniali, a fine marzo il coefficiente Common Equity Tier1 su base fully-phased si attesta a 12,24% in crescita di 29 punti base rispetto ai livelli di fine anno.

Su base phased-in il CET1 si attesta al 14,24%, “ampiamente superiore al requisito SREP fissato dalla BCE per il 2019”, si legge in un comunicato. (Elvira Pollina)

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below