September 14, 2018 / 9:27 AM / 10 months ago

PUNTO 2-Titoli Stato Italia, portafoglio esteri giugno a minimi da marzo 2017

    * Portafoglio esteri giugno scende a 664,342 mld
    * Quota esteri giugno cala a 33,7% da 35,4%
    * In due mesi portafoglio esteri -58 mld, quota -3 punti 

 (Aggiunge commento, contesto)
    MILANO, 14 settembre (Reuters) - È sceso nuovamente in
giugno, ai minimi da oltre un anno, il controvalore dei titoli
di Stato italiani detenuti da investitori esteri, nel mese in
cui sono proseguite le forti vendite sul mercato legate alla
nascita del governo M5s-Lega.  
    Secondo i dati contenuti nel documento mensile 'Finanza
pubblica, fabbisogno e debito' a cura di Banca d'Italia, in
giugno il controvalore del portafoglio in mano a investitori non
residenti risultava pari a 664,342 miliardi di euro, livello più
basso da marzo 2017, rispetto ai 698,515 (rivisti da 698,615)
del mese precedente.
    In base a calcoli Reuters sui dati di Via Nazionale, la
quota dei titoli in mano ai non residenti sul totale di quelli
in circolazione è scesa ulteriormente, al 33,7% dal 35,4% di
maggio.
    Il dato include i titoli di Stato detenuti da investitori
domestici attraverso soggetti non residenti (come gestioni
patrimoniali e fondi) e quelli detenuti dall'Eurosistema
direttamente (e non attraverso Bankitalia) e da banche centrali
di altri Paesi.
    Nell'ultima relazione annuale Bankitalia stima che a fine
2017 la quota detenuta da investitori esteri veri e propri
risulti pari al 26,5%, contro un dato 'lordo' del 35,4%,
confermando un divario tra le due grandezze storicamente
nell'ordine dei 10 punti percentuali.
    
    TENSIONI POLITICHE
    Sommando maggio e giugno, i due mesi in cui si sono
maggiormente concentrate le tensioni sul debito italiano causate
dal programma di forte spesa del nuovo esecutivo, la posizione
degli esteri si è ridotta di quasi 58 miliardi, con un calo
della quota sul totale di oltre 3 punti percentuale (dal 36,9%
di aprile, quando il controvalore si attestava oltre 722
miliardi, massimo da marzo 2016).  
    In giugno, specie nella prima parte del mese, pur rimanendo
sotto i massimi toccati alla fine del mese precedente lo spread
Btp/Bund ha continuato a essere soggetto a forte
volatilità, con un picco sopra i 270 punti base.
    
    SALGONO BANCHE ITALIANE
    Nel mese di giugno, il calo della posizione degli
investitori esteri appare ancora una volta compensato
dall'aumento di quella delle banche italiane (salita ai massimi
da maggio 2017) e da quella di Bankitalia (di pari passo con
l'avanzamento del Qe); a salire è stata anche la posizione dei
risparmiatori retail, per altro a fronte di una lieve riduzione
dello stock complessivo di titoli in circolazione.
    In giugno l'offerta netta di titoli di Stato nazionali è
stata negativa per circa 3,5 miliardi.
               
    Di seguito la tabella con lo spaccato dei dati:   
         
                   giugno 2018     maggio 2018
                   mld euro - %    mld euro - %
                                         
 Banca d'Italia   380,244 - 19,3  376,619 - 19,1
 Banche italiane  387,486 - 19,7  373,381 - 18,9
 Assicur./Fondi   444,404 - 22,6  444,607 - 22,5
     Retail        92,978 - 4,7    79,907 - 4,1
     Esteri       664,342 - 33,7  698,515 - 35,4
                                         
     Totale         1.969,452       1.973,030
 
    In una nota di commento, lo strategist di UniCredit Luca
Cazzulani ricorda che i dati Bce e la dinamica di Target2
indicano che in luglio le banche italiane hanno continuato a
rimanere acquirenti nette di titoli di Stato nazionali e che le
vendite da parte degli esteri sono rallentate o addirittura
hanno registrato un piccolo cambio di tendenza.
    Il prossimo aggiornamento sul tema arriverà il 19 settembre
con i dati di bilancia dei pagamenti.
    Il documento odierno fornisce anche i dati preliminari di
luglio sull'importo dei titoli italiani in circolazione e su
quelli detenuti da Bankitalia.
    Lo stock di governativi torna a salire, a 1.988,121
miliardi, mentre il portafoglio di Via Nazionale aumenta a
383,799 miliardi, con una quota sul totale stabile al 19,3%.
    
     
    Per una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon "Pagina Italia" o "Panorama
Italia"   
    Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in
italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia 
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below