September 13, 2018 / 12:55 PM / 3 months ago

Di Maio conferma a Oettinger veto su bilancio Ue, attacca Moscovici

ROMA, 13 settembre (Reuters) - L’Italia porrà il veto sul nuovo bilancio pluriennale europeo se gli altri Stati membri continueranno a non fornire supporto sugli oneri legati all’immigrazione.

Lo ha ribadito il vice premier e ministro dello Sviluppo, Luigi Di Maio, nel corso dell’incontro con il commissario europeo al Bilancio Gunther Oettinger.

“La nostra posizione per ora non cambia. Continuiamo un colloquio franco e cordiale”, ha detto il capo politico del Movimento cinque stelle.

Di Maio ha inoltre definito “inaccettabile e insopportabile” l’invito a ridurre il debito arrivato oggi dal commissario agli Affari economici e monetari, Pierre Moscovici. “Questi sono giudizi ignobili di una Commissione che tra sei o otto mesi non esisterà più”, ha detto.

Nel ribadire che il reddito di cittadinanza sarà al centro della legge di Bilancio, il vice premier è tornato ad escludere contrasti con il titolare dell’Economia, Giovanni Tria, smentendo qualsiasi minaccia di dimissioni.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below