September 12, 2018 / 2:25 PM / a month ago

Trenord, pieni poteri a nuovo AD grazie a sospensione patti parasociali

MILANO, 12 settembre (Reuters) - Fnm, controllata da Regione Lombardia, e Trenitalia si sono accordate su un cambio di governance di Trenord in modo da conferire pieni poteri al prossimo amministratore delegato.

Lo si legge in una nota della società.

L’accordo tra i due soci della joint venture paritaria prevede la sospensione dei patti parasociali, condizione necessaria affinché l’amministratore delegato che si insedierà a breve possa avere pieni poteri gestionali.

Il prossimo AD di Trenord potrà scegliere in autonomia direttore finanziario e direttore operativo, finora indicati da Trenitalia in base ai patti parasociali.

L’azienda sta valutando poi la possibilità di integrare ulteriormente personale e treni con quelli di Trenitalia sulla rete lombarda. Trenord potrebbe anche affidare temporaneamente a Trenitalia il servizio su alcune tratte.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below