September 7, 2018 / 11:09 AM / 3 months ago

Atlantia, procedura revoca non ancora avviata, impossibile azione unilaterale - report

ROMA, 7 settembre (Reuters) - La procedura per revocare la concessione ad Autostrade per l’Italia, che il governo ha detto di aver avviato contestando inadempienze nella manutenzione dopo il crollo del ponte Morandi, non è ancora “tecnicamente avviata”, secondo un report di Equita che elenca alcuni dei temi emersi in un recente incontro con Atlantia, controllante di Aspi.

Il governo ha detto di aver avviato la procedura di caducazione, regolata dagli articoli 8, 9 e 9 bis e dal ministero viene confermato che la fase attuale è quella prevista dell’articolo 8.

Ieri il premier Conte ha detto che “la procedura di caducazione per Aspi è in itinere” spiegando di aver “appena ricevuto le repliche che stiamo valutando” e preannunciando una “decisione ferma e risoluta, senza sconti al concessionario”.

L’articolo 8 prevede che se il concedente, cioè il ministero, accerti che si sia verificato un grave inadempimento, dà un termine congruo al concessionario, cioè Aspi, per adempiere o giustificarsi. Se queste giustificazioni non sono accettate, scatta la procedura prevista dall’art 9 e seguente.

A quel punto, contestato l’inadempimento secondo precise modalità regolate dalla legge, il ministero diffida Aspi ad adempiere entro almeno 90 giorni, durante i quali la concessionaria può fare controdeduzioni. Se alla fine del periodo il concedente rigetta le controdeduzioni, la convenzione prevede almeno altri 60 giorni per il concessionario per mettersi in regola, pena decadenza.

Equita, riportando spunti dall’incontro con Atlantia, segnala che “la procedura di revoca della concessione tecnicamente non è stata avviata. Il Mit può avviarla contestano gravi e continui inadempimenti agli obblighi contrattuali”.

Poi nell’incontro Atlantia avrebbe sottolineato, secondo Equita, come i contratti “non possono essere cancellati o modificati unilateralmente”, ricordando il precedente del 2006 quando la UE aprì una procedura contro l’Italia per una legge che intendeva cancellare il contratto: alla fine si rinegoziò consensualmente la concessione.

Questo scenario, secondo l’analista di Equita, resta “la più conveniente sia per il governo che per la società”.

(Stefano Bernabei)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below