September 7, 2018 / 10:22 AM / 3 months ago

Eni, in Libia produzione ok, ma calerà se situazione crisi persiste - Marcegaglia

CERNOBBIO, 7 settembre (Reuters) - Al momento la produzione petrolifera in quota Eni in Libia non sta subendo contraccolpi dal conflitto in corso all’interno del Paese, ma potrebbe scendere qualora la situazione di crisi dovesse proseguire.

“In Libia c’è in corso una tregua e la situazione è un po’ migliorata. Non abbiamo espatriati nella zona di Tripoli e per il momento la nostra produzione va avanti. Per noi resta prioritaria la sicurezza delle persone”, ha detto il presidente, Emma Marcegaglia, a margine del workshop Ambrosetti, in corso a Villa d’Este.

Che ha aggiunto: “Certo, se questa situazione dovesse permanere, probabilmente anche la nostra produzione calerebbe perché ci sarebbe meno consumo di gas che alimenta le centrali elettriche del Paese e la messa in opera di nuove scoperte o nuove produzione verrà ritardata. Nel medio termine se la situazione rimanesse tale potrebbero esserci dei problemi”.

Il presidente di Eni ha poi precisato che a oggi la produzione di idrocarburi non “è lontana dai livelli di prima, siamo leggeremente più bassi, intorno ai 270.000 barili. Adesso non abbiamo danni”.

(Giancarlo Navach)

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below