August 17, 2018 / 6:31 AM / 4 months ago

Genova, Mit frena su revoca concessione, chiede ad Autostrada nuovo ponte

ROMA, 17 agosto (Reuters) - Dopo l’annuncio di due giorni fa del premier Giuseppe Conte di annullare la concessione di Autostrade per l’Italia a seguito del crollo del Ponte Morandi a Genova, il ministero dei Trasporti ora parla di “eventuale revoca” e intanto chiede al gruppo di ricostruire celermente il ponte.

“Le risultanze del lavoro svolto dalla Commissione entreranno nella valutazione per la procedura di un’eventuale revoca della concessione”, dice una nota del ministero diffusa ieri sera sulla istituzione di una commissione ispettiva per fare luce sul disastro, che già da oggi sarà a Genova.

“Il lavoro della Commissione ispettiva è il primo atto con cui questo Ministero intende fare luce sull’accaduto e avviare tutti gli accertamenti necessari, nel rispetto del contraddittorio con le parti interessate, per la contestazione di eventuali inadempienze del concessionario, soggetto su cui, ai sensi dell’art. 14 del Codice della strada, ricade la responsabilità di assicurare la sicurezza dell’infrastruttura”.

La dichiarazione del Mit suona come un passo indietro rispetto ai primi annunci del premier Conte e del ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio, che ieri hanno mandato a picco (-22,26%) il titolo Atlantia.

In particolare, Di Maio aveva escluso il pagamento di una penale possibile di 20 miliardi di euro per la rescissione della convenzione con Autostrade.

Nel pomeriggio, il sottosegretario ai Trasporti Edoardo Rixi aveva già detto a Reuters che il governo stava valutando varie opzioni, e non solo la revoca della convenzione, non escludendo la sola imposizioni di sanzioni o anche una revoca parziale, solo per l’autostrada A10.

Il ministero di Danilo Toninelli ha comunque annunciato “accertamenti per valutare, sempre nel rispetto del contraddittorio con le parti interessate, se ci siano stati gravi inadempimenti contrattuali da parte del concessionario”. Ma al tempo stesso ha chiesto ad Autostrade — che si dichiara sicura di aver fatto tutto quel che serviva a garantire la sicurezza del ponte, inaugurato nel 1967 — di “confermare sin d’ora l’impegno a ripristinare integralmente il viadotto di Polcevera con oneri esclusivamente a proprio carico”.

Il 15 agosto Autostrade aveva infatti detto di essere pronta a ricostruire il viadotto in soli cinque mesi.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below