August 16, 2018 / 9:53 AM / 4 months ago

BORSE EUROPA in recupero su annuncio colloqui Usa-Cina

    LONDRA, 16 agosto (Reuters) - 
 INDICI                       ORE 11,42   VAR %    CHIUS. 2017
 EUROSTOXX50                  3370,79     0,35     3503,96
                                                   
 STOXX EUROPE 600             380,85      0,3      389,18
 STOXX BANCHE                 157,67      0,3      183,99
 STOXX OIL&GAS                338,86      0,47     315,53
 STOXX ASSICURAZIONI          280,1       0,83     288,35
 STOXX AUTO                   539,65      0,15     614,77
 STOXX TLC                    249,6       0,4      281,61
 STOXX TECH                   468,63      1,02     439,00
 
    Le borse europee recuperano terreno oggi, dopo la notizia
dei prossimi colloqui tra Cina e Usa sui dazi doganali, anche se
Milano è stata trascinata al ribasso dal crollo del titolo
Atlantia per la minaccia del governo italiano di
revocare la concessione alla controllata Autostrade per
l'Italia.
    ** Alle 11,45 circa ora italiana l'indice europeo di borsa
STOXX 600 sale dello 0,3%.
    Le maggiori borse nazionali sono positive.
    Il comparto minerario cresce dello 0,9% circa, dopo
che ieri ha registrato la seduta peggiore dal voto sulla Brexit
a causa del calo del prezzo dei metalli.
    Gli investitori stanno cercando di capire la vastità del
rischio legato alla Turchia e in generale alla crisi dei mercati
emergenti.    
    "Penso che rispetto a una crisi della sola Turchia l'Europa
sia ragionevolmente resiliente", dice Rory McPherson, investment
director di Psigma Investment Management.
    "Le banche europee hanno registrato i danni peggiori ma la
loro esposizione in realtà è abbastanza bassa. Il rischio più
ampio che gli investitori temono è la mancanza di fiducia e un
restringimento della liquidità in dollari".
    ** I risultati trimestrali delle aziende quotate continuano
intanto a dominare la scena. La tedesca Wirecard,
specializzata in pagamenti elettronici, cresce di oltre il 9%
dopo aver alzato la guidance sui profitti 2018.
    ** Il produttore tedesco di beni di largo consumo Henkel
 perde il 2,6% dopo aver ridotto l'outlook sui
profitti, motivandolo con la caduta delle valute delle economie
emergenti e i costi maggiori dei materiali grezzi.
    La catena svedese ICA perde oltre il 6% dopo che i
profitti del secondo trimestre hanno deluso le attese e la
notizia che il caldo potrebbe compromettere le forniture di
carne.
    ** Cala di quasi l'8% la società olandese di engineering
Boskalis, i cui profitti del primo semestre hanno
mancato le attese, a causa delle perdite nelle attività di
trasporto nella divisione di energia offshore.
    La società francese di advertising JCDecaux cresce
di oltre l'8% grazie all'upgrade degli analisti di Berenberg a
"buy", sulla base della previsione che l'ingresso possibile di
Google nel mercato della cartellonistica in Europa potrebbe
essere una buona notizia.
    ** Il gruppo farmaceutico tedesco Bayer perde il
5,3%, e per la settimana arriva a perdere il 17% dopo la
sentenza contro la controllata Monsanto sui legami tra un
pesticida e l'insorgenza del tumore.
    (Helen Reid)
         
Per  una panoramica su mercati e notizie in  lingua italiana 
con quotazioni,  grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon  la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”
Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. 
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below