August 3, 2018 / 6:19 AM / 4 months ago

BORSE ASIA/PACIFICO in lieve rialzo su scia Wall street

    
 INDICI                        ORE  8,05    VAR %    CHIUS. 2017
 ASIA-PAC.                        532,73     0,08       569,62
 TOKYO                         22.525,18     0,06    22.764,94
 HONG KONG                     27.696,11    -0,07    29.919,15
 SINGAPORE                      3.278,05    -0,25     3.402,92
 TAIWAN                        11.012,43     0,76    10.642,86
 SEUL                           2.286,61     0,72     2.467,49
 SHANGHAI COMP                  2.760,33    -0,28     3.307,17
 SYDNEY                         6.236,20    -0,08     6.065,10
 MUMBAI                        37.420,66     0,69    34.056,83
    3 agosto (Reuters) - L'azionario dell'area Asia/Pacifico è
in lieve rialzo nell'ultima seduta della settimana, sostenuto
dall'avanzata dei titoli tecnologici a Wall Street, sebbene le
tensioni commerciali tra Cina e Stati Uniti concorrano a
limitare i guadagni e a far confluire capitali verso asset in
dollari, ritenuti meno rischiosi.
    Gli investitori restano cauti in attesa di conoscere i dati
sull'occupazione americana, che oltre a dare indicazioni sullo
stato di salute della prima economia al mondo potrebbero fornire
indizi sulla velocità con cui Federal Reserve innalzerà i tassi
nei prossimi mesi.
    Le attese puntano su 190.000 nuovi posti di lavoro non
agricoli negli Usa a luglio, inferiori ai 213.000 di giugno.
    L'indice MSCI, che non comprende il Nikkei
giapponese, guadagna lo 0,1% ma nell'intera settimana è arrivato
a perdere circa mezzo punto percentuale, dopo che Washington ha
annunciato nuovi dazi del 25% su 200 miliardi di dollari di
importazioni cinesi.
    TOKYO ha chiuso a +0,1%. Tra i titoli in evidenza,
Suzuki Motor balza dell'8,6% grazie a risultati
superiori alle attese.
    "La guerra commerciale coinvolge l'epicentro della regione e
continuerà a pesare sulle borse asiatiche", dice Masahiro
Ichikawa di Sumitomo Mitsui Asset Management, a Tokyo.
    SHANGHAI perde lo 0,3% dopo il -2 di ieri, mentre
HONG KONG è in frazionale calo.
    SINGAPORE perde lo 0,3% con DBS Group che
lascia sul terreno l'1,2% dopo deludenti risultati societari.
    TAIWAN e SEUL, piazze finanziarie dove sono
quotate molte società hi-tech, guadagnano rispettivamente +0,8%
e +0,7% grazie a Wall Street.
    I tecnologici hanno infatti spinto l'S&P 500 e il
Nasdaq al rialzo ieri, grazie soprattutto ad Apple
, la prima società a superare i 1.000 miliardi di
dollari di capitalizzazione.
    Nel mercato valutario, l'indice che misura l'andamento del
dollaro rispetto alle principali valute staziona sulla
parità dopo aver raggiunto 95,211, massimo da due settimane.
    
     
    Per  una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana
con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono
digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o
“Panorama Italia”
    Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.
Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia
0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below