August 2, 2018 / 2:47 PM / a year ago

BORSA USA debole, pesano i finanziari, timori guerra commerciale

2 agosto (Reuters) - La borsa americana è in calo nella mattinata, con i timori di una guerra commerciale tra Stati Uniti e Cina che tornano a infiammarsi dopo che il presidente americano Donald Trump ha proposto dazi del 25% su beni cinesi del valore di 200 miliardi di dollari.

Pechino ha risposto alla nuova minaccia che la Cina è pronta ad affrontare un’esclation della guerra commerciale.

Alle 16,30 ora italiana il Dow Jones perde lo 0,4%, lo S&P 500 scende dello 0,1% e il Nasdaq guadagna lo 0,2%.

I titoli finanziari perdono lo 0,2%, con JP Morgan e Bank of America che entrambe lasciano sul terreno lo 0,2%.

Risentono delle tensioni commerciali i produttori di chip, dipendenti dall’export. Micron, Nvidia e Intel si muovono intorno alla parità.

Caterpillar, Boeing e 3M scendono e appesantiscono il Blue Chip Dow Jones.

Tesla balza del 9,7% dopo che il produttore di auto elettriche ha convinto gli investitori del fatto che riuscirà a produrre cash flow positivo e fare utili.

DowDuPont’s cala il 2,4% dopo la pubblicazione dei risultati trimestrali.

TripAdvisor e Cognizant scendono rispettivamente del 13,6% e del 7,2% dopo che i loro report non hanno impressionato gli investitori.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below