August 1, 2018 / 8:30 AM / in 4 months

BUZZ BORSA-Ascopiave corre in attesa conti sem1, manifestazione interesse F2i

** Avvio di seduta in netto rialzo per Ascopiave, che si avvicina così alla pubblicazione dei risultati del primo semestre, in calendario oggi.

** Attorno alle 10,15, il titolo dell’utility veneta è in asta di volatilità, dopo aver fatto segnare un ultimo prezzo valido di 3,5650 euro (+12,11%). Scambi intensi: sono passati di mano circa 84.000 pezzi, contro una media dell’intera seduta di 151.000 negli ultimi trenta giorni.

** Un broker italiano — che ha rating hold e target price di 3,6 euro — dice di attendersi che l’ebitda del secondo trimestre dovrebbe aver registrato un calo del 14% circa, mentre l’utile netto ha segnato un ribasso del 41%.

** Ascopiave è da tempo al centro di una contesa politica locale per il controllo, che s’incrocia con i progetti di aggregazione nel settore.

** Pochi giorni fa, secondo indiscrezioni di stampa, F2i ha inviato ai soci di Asco Holding, che controlla la società quotata, una manifestazione d’interesse. Al fondo infrastrutturale, si legge sul Corriere del Veneto, ha risposto il presidente di Asco Holding, Giorgio Della Giustina, per chiarire che “l’unica strada percorribile da parte dei comuni che volessero cedere in tutto o in parte le quote è esercitare il diritto di recesso previsto dalla legge in conseguenza delle modifiche allo statuto”. Solo una volta completata questa fase di riassetto sarà possibile, secondo Della Giustina, che l’assemblea della holding valuti l’interesse di F2i.

** Il fondo ha detto di essere disposto a pagare un prezzo superiore a quello di recesso (3,75 euro per azione), ma non ha chiarito quanto.

** Il Corriere del Veneto, inoltre, scrive che i vertici della holding hanno in mano un parere legale, richiesto allo studio Bonelli Erede, da cui emerge che le modifiche statutarie votate dell’assemblea sono già in vigore, compresa quella che limita la circolazione delle azioni, “obbligando i soci a non cederle (salvo il diritto di recesso, naturalmente) per i prossimi 24 mesi”. E ancora: “La possibilità di vendere le azioni in mano pubblica senza una gara è decisamente sconsigliata da tutta la giurisprudenza amministrativa”.

** Della Giustina, infine, nota che l’offerta presentata da F2i mira a conquistare la maggioranza della società, ovvero al consolidamento della distribuzione del gas, “mentre le modifiche statutarie approvate dalla holding non incideranno sul controllo di Ascopiave, che rimane saldamente in mano pubblica”.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana, con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon le parole “Pagina Italia” o “Panorama Italia” Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below