July 25, 2018 / 12:37 PM / 5 months ago

Ferrovie dello Stato, Toninelli chiede decadenza intero cda

ROMA, 25 luglio (Reuters) - Il governo chiede la decadenza dell’intero consiglio di amministrazione di Ferrovie dello Stato, dopo il rinvio a giudizio dell’amministratore delegato Renato Mazzoncini.

“Ho appena firmato la decadenza dell’intero cda di FS per chiudere con il passato”, scrive su Facebook il ministro delle Infrastrutture Danilo Toninelli.

Mazzoncini, portato ai vertici dell’azienda dall’ex premier Matteo Renzi, è stato rinviato a giudizio per truffa. I fatti contestati risalgono ai tempi in cui il manager guidava Busitalia sita nord.

È l’assemblea di FS in agenda domani 26 luglio che deve sancire la decadenza del cda.

FS è controllata dal ministero dell’Economia.

Per una panoramica su mercati e notizie in lingua italiana con quotazioni, grafici e dati, gli abbonati Eikon possono digitare nel Search Box di Eikon la parola “Pagina Italia” o “Panorama Italia”

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below