July 2, 2010 / 6:11 AM / 10 years ago

Forex, euro tiene rialzi su dollaro, attesa per dati lavoro Usa

TOKYO, 2 luglio (Reuters) - L’euro tiene le posizioni sul dollaro guadagnate ieri. In attesa del dato del primo pomeriggio sul mercato del lavoro Usa, la valuta europea continua a beneficiare delle ricoperture - particolarmente marcate nell’ultima seduta - guidate dalle crescenti preoccupazioni riguardo la forza dell’economia americana.

“Le vendite sul dollaro sono ampie. Non si tratta di avversione al rischio, piuttosto di avversione al dollaro” afferma lo strategist valutario di Barclays Masafumi Yamamoto.

Dati deludenti, quest’oggi, sul fronte occupazionale Usa, potrebbero pesare ulteriormente sul biglietto verde.

Alle 7,50 italiane il cambio euro-dollaro EUR= tiene in area 1,2500, poco sotto 1,2515 dell’ultima chiusura. Ieri l’euro si è apprezzato di due punti percentuali sul dollaro, il maggiore guadagno giornaliero da oltre un anno, salendo fino a a 1,2541.

Euro in lieve apprezzamento anche nei confronti dello yen EURJPY=, a 109,90, da 109,78 dell’ultima chiusura. In mattinata l’euro si è portato fino ad un massimo intra day di 110,41. Solo 24 ore fa il cambio viaggiava sotto quota 108, non lontano dai minimi da otto anni e mezzo della prima parte della settimana.

Il momento di deboolezza del dollaro si riflette anche al cambio con la valuta giapponese JPY=, sebbene stamane il biglietto verde riesca a recuperare dopo aver visto ieri i minimi da sette mesi, sotto 87,00. Il cambio è ora a in area 88,00, contro 87,72 dell’ultima chisura.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below