June 2, 2010 / 6:06 AM / 10 years ago

Forex, yen in calo su dimissioni PM giapponese,euro resta debole

TOKYO, 2 giugno (Reuters) - Lo yen sulla piazza asiatica è sceso ai minimi di due settimane contro dollaro alla notizia che il primo ministro giapponese Hatoyama ha rassegnato le dimissioni, nentre l’euro resta ai minimi di 4 anni su dollaro.

L’attenzione è per il perdurare dell’instabilità politica giapponese, visto che Hatoyama è il quarto leader a lasciare l’incarico in meno di un anno. Il mercato è cauto nell’attesa che venga indicato il successore, che potrebbe essere il suo vice, Naoto Kan. Il dollaro ha segnato un massimo dal 20 maggio a 91,78 yen dal 91,10 yen indicato prima della notizia.

L’euro resta vulnerabile sui timori che la crisi finanziaria possa abbattersi sul sistema bancario europeo. Oggi Noyer in un’intervista al giornale tedesco Handelsblatt ha detto che il suo tasso di cambio rimane sulla media dei 10 anni e non è inusualmente basso. “L’euro è e rimane una valuta forte. Il suo potere di acquisto è ottimamente protetto semplicemente perchè la Bce assicura la stabiità dei prezzi e continuerà a farlo”. Ieri sulla piattaforma elettronica l’euro ha segnato un nuovo minimo di 4 anni di 1,2110 dollari.

Il cross dell’euro/dollaro attorno alle ore 7,50 italiane quota 1,2228/30 dollari in rialzo dello 0,19% EUR=. Il dollaro/yen JPY= è a 91,44/46 in rialzo dello 0,49%, mentre l’euro/yen è a 111,80/85 yen in rialzo dello 0,67%.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below