May 13, 2010 / 5:55 AM / 10 years ago

Forex, euro recupera ma resta vulnerabile sui minimi da 14 mesi

TOKYO, 13 maggio (Reuters) - Euro in rialzo sul dollaro questa mattina, anche se la moneta unica resta vulnerabile, vicina ai minimi degli ultimi 14 mesi a causa delle persistenti preoccupazioni del mercato sulla situazione debitoria interna all’Ue.

Il recupero dell’euro sarà probabilmente limitato, spiegano gli operatori, in quanto ogni apprezzamento della valuta verrà sfruttato per vendere e realizzare qualche profitto.

“Sui mercati finanziari è tornata complessivamente una certa calma ma l’euro rimane in un trend ribassista” spiega Kosuke Hanao di Hsbc. “Per quanto al momento il panico sull’euro si sia esaurito, i rischi di un ulteriore ribasso rimangono”.

Alle 7,45 italiane l’euro-dollaro EUR= tratta a 1,2667, a fronte di una chiusura ieri a 1,2628. La scorsa settimana il cambio era sceso al minimo da 14 mesi in area 1,2500.

L’euro recupera qualche posizione anche nei confronti dello yen EURJPY=, a 118,10, sui massimi della mattinata, contro 117,70 di ieri. Sempre la scorsa settimana l’euro era sceso ai minimi da otto anni sulla valuta giapponese, a 110,49.

Il cambio dollaro-yen JPY= è invece sostanzialmente fermo sui valori di chisuura di ieri, attorno a 93,20.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below