March 18, 2010 / 4:06 PM / 10 years ago

Euro volatile, tocca minimo seduta su voci Grecia, tassi Fed

NEW YORK, 18 marzo (Reuters) - L’euro appare molto volatile sui mercati valutari, toccando il minimo di seduta nei confronti del dollaro mentre si rincorrono le voci su alcune delle questioni più difficili da decifrare per gli investitori, come l’esito della crisi del debito greco e le mosse delle autorità monetarie in fatto di rialzo dei tassi.

Intorno alle 16,40 italiane il cambio EUR= è sceso sotto la soglia di 1,36 dollari, toccando un minimo di 1,3587, con un calo di oltre l’1%.

La discesa, innescata fin dal mattino dalle indiscrezioni di stampa che vorrebbero il governo di Atene piuttosto pessimista sulla possibilità di ricevere aiuti concreti dall’Unione europea, ha subito un’accelerazione quando si è diffusa sui mercati l’attesa per un imminente rialzo del tasso di sconto negli Stati Uniti da parte della Fed. La voce non è stata commentata da un portavoce della banca centrale Usa.

Intorno alle 17 l’euro continua a perdere un punto percentuale e scambia poco sotto quota 1,36.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below