February 12, 2010 / 2:37 PM / 10 years ago

Forex, euro ai minimi su problemi Grecia, dollaro sale su Cina

 NEW YORK, 12 febbraio (Reuters) - L'euro ha toccato i minimi
di quasi nove mesi rispetto al dollaro, a 1,3533, dopo che i
leader dell'Unione europea non hanno dato dettagli concreti sul
salvataggio della Grecia e dopo che la Cina ha alzato a sorpresa
i requisiti sulle riserve delle banche.
 L'innalzamento di un ulteriore 0,5% del coefficiente di
riserve obbligatorie delle banche commerciali cinesi ha ridotto
l'appetito per il rischio degli investitori e fatto balzare il
dollaro ai massimi di sette mesi contro il paniere delle
principali valute .DXY e messo sotto pressione il dollaro
australiano.
 "La situazione greca sta ancora pesando sull'euro. I mercati
speravano in maggiori risposte sul piano di salvataggio della
Grecia, e non le hanno avute", ha spiegato Camilla Sutton,
analista di Scotia Capital, precisando che la mossa della Banca
centrale cinese ha contribuito a "smorzare l'appetito per il
rischio".
 Alle 15,20, l'euro EUR= perde lo 0,82% contro il dollaro,
a 1,3580. La valuta americana è invece in rialzo del 0,72% verso
il paniere delle sei principali valute .DXY. 
 
                                   ORE 15,20     CHIUSURA USA
 EURO/DOLLARO  EUR=              1,3580/83           1,3693
 DOLLARO/YEN   JPY=               90,06/09            89,74
 EURO/YEN      EURJPY=           122,26/28           122,87
 EURO/STERLINA EURGBP=           0,8692/94           0,8718
 ORO SPOT      XAU=          1.086,65/7,65    1.095,85/6,65
 





0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below