BORSA USA poco mossa, mercato valuta comunicato G20, in calo petroliferi

lunedì 20 marzo 2017 15:54
 

20 marzo (Reuters) - La borsa Usa è poco mossa in un mercato che rimane cauto dopo la decisione del G20 di abbandonare l'impegno a evitare il protezionismo e che risente anche del calo dei prezzi del petrolio. Dopo non essere riusciti a trovare un accordo a favore del libero scambio, i ministri finanziari e i banchieri centrali delle più grandi economie del mondo hanno rivolto solo un accenno al tema nel comunicato di sabato assecondando il crescente protezionismo Usa.

** Il dollaro è ai minimi di sei settimane e le borse europee sono deboli.

** La borsa statunitense è in rally dopo che l'elezione del presidente Donald Trump ha spinto gli investitori a scommettere sul piano di riforma fiscale e sui tagli alla regolamentazione. Gli analisti temono tuttavia che la nuova amministrazione stia utilizzando gran parte del suo peso politico per far approvare una riforma sanitaria proposta dai repubblicani.

** "Data la lentezza dei progressi nell'attuazione dei tagli alle tasse e dei piani di spesa per le infrastrutture, i mercati si renderanno presto conto che sono andati troppo avanti", commenta Hussein Sayed, responsabile strategist a FXTM.

"Sono sempre abbastanza fiducioso che le politiche protezionistiche degli Stati Uniti faranno più male che bene", aggiunge.

** Intorno alle 15,40 il Dow Jones avanza dello 0,13% l'S&P 500 cede lo 0,02%, mentre il Nasdaq sale dello 0,18% ** Sei degli undici principali settori dell'S%P sono in calo con quello energetico il più debole a -0,67% ** Exxon e Chevron cedono circa lo 0,4%.

.

  Continua...