Guantanamo, agenzia Onu per i diritti umani chiede chiusura carcere

venerdì 5 aprile 2013 16:23
 

GINEVRA (Reuters) - Il commissario Onu per i diritti umani Navi Pillay ha sollecitato oggi le autorità americane a chiudere il carcere di Guantanamo, sostenendo che la detenzione di molti prigionieri senza accuse né processi viola la legge internazionale.

Pillay ha detto che lo sciopero della fame messo in atto da alcuni detenuti nel campo a Cuba è un "atto disperato" che però "non sorprende più di tanto".

"Dobbiamo essere chiari: gli Stati Uniti violano non soltanto i propri impegni ma anche la legge internazionale e gli standard che sono obbligati a rispettare", ha detto.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia