Cardinale britannico O'Brien si dimette dopo accuse molestie sessuali

lunedì 25 febbraio 2013 15:40
 

LONDRA (Reuters) - Il più importante prelato cattolico della Gran Bretagna, il cardinale Keith O'Brien, si è dimesso oggi dopo aver respinto l'accusa di essersi comportato in modo "inappropriato" con altri sacerdoti.

Il Vaticano ha reso noto, per parte sua, che il Papa Benedetto XVI ha accettato le dimissioni.

"Il Santo Padre ha deciso che le mie dimissioni siano effettive oggi, il 25 febbraio 2013", ha detto O'Brien, che avrebbe dovuto partecipare al conclave per l'elezione del nuovo Papa, in una dichiarazione.

O'Brien, noto per le sue opinioni esplicite sull'omosessualità, è stato segnalato al Vaticano per l'accusa di comportamenti inappropriati negli anni 80, secondo il quotidiano Observer.

Il cardinale, arcivescovo di St. Andrews e di Edimburgo, ha respinto le accuse. Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Una immagine di archivio del cardinale Keith O'Brien. REUTERS/David Moir/Files