Pistorius, libertà su cauzione da 113.000 dollari

venerdì 22 febbraio 2013 16:17
 

PRETORIA (Reuters) - All'atleta sudafricano Oscar Pistorius è stata concessa la libertà su cauzione - fissata in un milione di rand, equivalenti a 113.000 dollari - dopo che nei giorni scorsi è stato accusato di aver ucciso la fidanzata.

Alla decisione del giudice, Desmond Nair, la famiglia e i sostenitori di Pistorius hanno esultato in aula, mentre l'atleta è rimasto indifferente.

Pistorius dovrà anche consegnare i passaporti, non può rientrare nella propria abitazione né contattare tutti i testimoni coinvolti nel caso.

L'atleta - che non potrà bere alcolici, in base alle condizioni previste dalla cauzione, e deve consegnare le armi da fuoco - dovrà recarsi inoltre due votle la settimana nella stazione della polizia locale.

Il caso è stato rinviato al 4 giugno.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Oscar Pistorius in aula davanti ai magistrati di Pretoria, 22 febbraio 2013. REUTERS/Siphiwe Sibeko