Pistorius, testimone: "urla senza fine" prima degli spari

mercoledì 20 febbraio 2013 16:29
 

PRETORIA (Reuters) - Un testimone ha sentito "urla che sembravano non finire mai" provenire dalla casa dell'atleta sudafricano Oscar Pistorius poco prima che la sua fidanzata fosse uccisa, secondo quanto riferito oggi in udienza dal capo dei detective che lavorano al caso.

Hilton Botha, un investigatore con 24 anni esperienza, ha detto inoltre ai magistrati del tribunale di Pretoria che la polizia ha trovato due fiale di testosterone e aghi nella camera da letto di Pistorius, una scoperta contestata dalla difesa dell'atleta, che sostiene si tratti di rimedi erboristici legali.

Pistorius, che corre con protesi in fibra di carbonio perché privo di entrambe le gambe dal ginocchio in giù, è scoppiato a piangere quando Botha ha parlato davanti ai magistrati della morte della sua fidanzata, la 29enne Reeva Steenkamp.

La donna, modella e laureata in legge, si trovava nel bagno della casa di Pistorius quando è stata raggiunta dai colpi d'arma da fuoco che l'hanno uccisa lo scorso 14 febbraio. Steenkamp è stata colpita al braccio, alla testa e al fianco.

La ricostruzione della sparatoria e le accuse emerse nel corso dell'udienza sulla cauzione hanno sconvolto il Sudafrica e milioni di persone in tutto il mondo, che guardavano a Pistorius come a un modello positivo per essere riuscito a superare la disabilità e a trionfare nello sport.

"Uno dei nostri testimoni ha sentito una lite, due persone che urlavano l'una contro l'altra... dalle 2 alle 3 del mattino", ha raccontato Botha in tribunale.

In una deposizione di ieri, Pistorius ha detto di essersi svegliato nel cuore della notte, di aver creduto che un ladro si fosse introdotto nel bagno e di aver aver preso la pistola che teneva sotto il letto.

Pistorius ha poi raccontato di aver sparato contro la porta del bagno chiusa preso dal panico, credendo che l'intruso fosse nascosto lì.

Nella sua testimonianza, Botha ha contestato il racconto di Pistorius.

L'udienza è stata aggiornata a domani.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Oscar Pistorius oggi in tribunale a Pretoria. REUTERS/Siphiwe Sibeko