Voto, Monti: elettori M5S valutino capacità di governo del movimento

mercoledì 20 febbraio 2013 16:40
 

ROMA (Reuters) - Un invito ai potenziali elettori del Movimento 5 Stelle a riflettere sulla capacità di governo dei candidati che fanno riferimento a Beppe Grillo: è quello che ha rivolto il presidente del consiglio uscente Mario Monti nel corso dell'odierna puntata di Radio Anch'io, su Rai Radio Uno.

A Monti è stato chiesto se ritenga si possa alleare con Grillo dopo il voto. Il premier ha risposto che il leader del M5S potrebbe essere "Non è stato ancora provato ma credo che sia difficile governare con Grillo: è la protesta dalla quale è difficile vedere emergere la proposta. Potrebbe esser un ministro tecnico, perché non è candidato, ma non so valutare i suoi candidati. Non sono in grado di capire che cultura di governo possano avere [i suoi candidati]: la forza di Grillo sono i suoi elettori che non si possono trascurare".

Ritornando sul tema delle alleanze post voto, Monti ha aggiunto: "difficile è governare senza gli elettori di Grillo e li invito a fare una riflessione per valutare se ci sia qualcun'altro che vuole cambiare la politica e sa governare".

Monti in precedenza aveva anche detto che a suo giudizio "l'antipolitica è tale perché (quei cittadini) hanno perso la speranza di vedere una politica che funzioni, decida e risolva i problemi".

Sul sito www.reuters.com altre notizie Reuters in italiano.

Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il premier uscente Mario Monti. REUTERS/ Tony Gentile