Voto, Giannino potrebbe ritirarsi causa il falso curriculum

martedì 19 febbraio 2013 18:41
 

ROMA (Reuters) - Oscar Giannino, giornalista, economista e fondatore del movimento 'Fare per fermare il declino' potrebbe ritirarsi dalla competizione elettorale a seguito delle polemiche provocate dal fatto che il suo curriculum sia stato in parte falsificato.

Domani è convocata la Direzione del movimento che deciderà se Giannino - come ha detto lui stesso in conferenza stampa - continuerà a essere il candidato premier in vista del voto del 24 e 25 febbraio.

In una dichiarazione televisiva Giannino ha detto: "Il mio è un autogol clamoroso. Non ho mai conseguito questo master, ho chiesto due volte scusa, ribadisco che domani ho convocato la direzione e presenterò la piena disponibilità ad abbandonare qualunque tipo di incarico, non ho alcun problema, non ho mai utilizzato credenziali non mie per avere incarichi di alcun tipo. Però l'errore c'è e l'ho ammesso, quindi accetto le conseguenze necessarie a ripristinare la credibilità negli ultimi giorni decisivi della campagna elettorale. Sarà la direzione a valutare".

A sollevare i dubbi sul corso di studi di Giannino è stato Luigi Zingales, economista e collaboratore di 'Fare per fermare il declino', che per questo ha lasciato il movimento.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia