Voto, Napolitano d'accordo con Obama: Italia avanti con risanamento

venerdì 15 febbraio 2013 19:46
 

WASHINGTON (Reuters) - Pur senza alcun riferimento diretto alle prossime elezioni politiche del 24 e 25 febbraio, sia il presidente degli Stati Uniti Barack Obama sia il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sono d'accordo che il nostro Paese deve proseguire sulla strada del risanamento.

"Che si debba andare avanti è una preoccupazione sua e mia e non c'è bisogno di fare manifesti", ha risposto Napolitano ai cronisti parlando delle preoccupazioni sul dopo voto, nel corso di una conferenza stampa a conclusione del bilaterale avuto con Obama alla Casa Bianca.

In precedenza Napolitano aveva detto: "Ho messo in luce come abbiamo dovuto dare priorità al risanamento finanziario essendo arrivati sull'orlo di un tremendo collasso finanziario nel corso del 2011. Ho ritenuto di dove sottolineare l'importanza di quanto ottenuto in questi 14 mesi in armonia con quanto fatto in sede europea".

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia