Pistorius, per pm è omicidio premeditato. Atleta respinge accuse

venerdì 15 febbraio 2013 13:54
 

PRETORIA (Reuters) - L'atleta sudafricano Oscar Pistorius, star delle Paralimpiadi e uno dei nomi più noti dell'atletica mondiale, è stato accusato formalmente oggi davanti al tribunale di Pretoria di aver ucciso la sua fidanzata.

In aula, i pubblici ministeri hanno detto che sosterranno l'accusa di omicidio premeditato per Pistorius, accusato di aver sparato alla fidanzata nella loro casa.

L'atleta, che corre con protesi in fibra di carbonio, ha contestato l'accusa mossagli oggi "nel modo più forte possibile", come riferito dal suo agente in un comunicato.

L'udienza è stata rinviata al prossimo 19 febbraio e fino ad allora l'atleta resterà in custodia.

Pistorius è scoppiato in lacrime quando gli è stato letto il capo d'imputazione.

- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Oscar Pistorius e la fidanzata Reeva Steenkamp in una foto scattata a Johannesburg la settimana scorsa. REUTERS/Thembani Makhubele