Finmeccanica, Orsi in carcere per presunta corruzione in commessa indiana

martedì 12 febbraio 2013 18:12
 

di Emilio Parodi

BUSTO ARSIZIO (Reuters) - L'amministratore delegato e presidente di Finmeccanica Giuseppe Orsi è stato arrestato stamani nell'ambito dell'inchiesta della procura di Busto Arsizio che ipotizza il reato di corruzione internazionale per la vendita di 12 elicotteri all'India, quando era ai vertici di AgustaWestland.

L'arresto si è reso necessario per il rischio di inquinamento probatorio e di reiterazione del reato, secondo quanto emerge dall'ordinanza firmata dal gip Luca Labianca, visionata da Reuters.

Oltre alla custodia cautelare per Orsi, che si trova nel carcere di Busto Arsizio, il gip ha disposto gli arresti domiciliari per l'AD di AgustaWestland Bruno Spagnolini, per il mediatore svizzero Guido Ralph Haschke, e per un altro cittadino elvetico, Carlo Gerosa, socio di Haschke. Per gli ultimi due tecnicamente si è in attesa della richiesta di estradizione da parte di magistrati.

Fonti dei carabinieri hanno riferito che sono state effettuate perquisizioni negli uffici Finmeccanica di Galleria San Babila a Milano e presso un avvocato di Cornaredo, nella provincia milanese. Altre perquisizioni sono state fatte nella casa di Orsi a Sesto Calende e nella sede di AgustaWestland a Casorate, secondo fonti legali.

L'inchiesta riguarda presunte tangenti per un contratto da 560 milioni di euro del 2010, relativo alla vendita di 12 elicotteri AgustaWestland, controllata da Finmeccanica, destinati al trasporto dei leader politici indiani. Tre dei 12 elicotteri sono già stati consegnati, come riferito da fonti indiane e confermato dal legale di Orsi, Ennio Amodio, secondo il quale il provvedimento di oggi è "devastante" e "sorprendente perché non c'è traccia di profitto" per l'AD.

Un alto funzionario dell'aviazione indiana ha precisato che altri tre elicotteri dovrebbero essere consegnati entro metà anno, e la parte restante entro il primo trimestre del 2014. Ma secondo una fonte ministeriale indiana c'è il rischio di una sospensione del contratto.

Anche l'India ha fatto sapere che è stata aperta un'inchiesta sul presunto pagamento di tangenti per circa 550mila euro nell'ambito del contratto.

MONTI: GOVERNO AFFRONTERA' PROBLEMA GOVERNANCE   Continua...

 
Il presidente e amministratore delegato di Finmeccanica Giuseppe Orsi, arrestato oggi, in una foto del 18 dicembre scorso. REUTERS/Remo Casilli