Iraq, attentati a mercati in città sciite: almeno 21 morti

venerdì 8 febbraio 2013 09:57
 

BAGHDAD (Reuters) - Almeno 21 persone sono rimaste uccise oggi in Iraq in una serie di attentati provocati dall'esplosione di autobombe nei mercati di alcune città a maggioranza sciita.

Lo hanno riferito fonti della polizia e ospedaliere. - Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Pompieri a lavoro dopo un attentato a Baghdad. REUTERS/Ali al-Mashhadani