Siria, scontri a Damasco, ribelli lanciano attacco

mercoledì 6 febbraio 2013 11:25
 

AMMAN (Reuters) - Duri scontri si sono registrati oggi a Damasco, dopo che i combattenti dell'opposizione hanno lanciato un'offensiva coordinata dalla periferia contro le forze del presidente Bashar al-Assad.

Le autorità hanno chiuso la piazza Abbasid e la strada principale Fares al-Khoury, mentre i ribelli hanno attacco con granate e colpi di mortaio i blocchi stradali, secondo quanto riferito da alcuni attivisti dell'opposizione che si trovano nella capitale.

"Le zone di Jobar, Zamalka, al-Zablatani e parti di Qaboun sono diventate un campo di battaglia", ha raccontato un attivista.

Un altro ha riferito che un carro armato in uno dei posti di blocco principali è stato distrutto. - Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Guerriglieri ribelli nei pressi di Damasco. REUTERS/Goran Tomasevic