Israele: Iran e Hezbollah intraprendono campagna terrore globale

martedì 5 febbraio 2013 17:46
 

GERUSALEMME (Reuters) - Il primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu ha accolto con favore oggi i risultati di un'inchiesta bulgara che collega Hezbollah ad un attentato mortale dell'anno scorso contro un bus, dicendo che il gruppo militante libanese e il suo alleato Iran stanno intraprendendo un "campagna di terrore globale".

Netanyahu ha detto che l'inchiesta bulgara sull'attacco del 2012 a Burgas, città sul Mar Nero, è "un'ulteriore conferma di quello che già sapevamo, che Hezbollah e il suo patron, Iran, stanno intraprendendo una campagna di terrore globale lungo confini e continenti".

"L'attacco a Burgas è un attacco su suolo europeo, contro un membro dell'Ue. Speriamo che gli europei tirino le necessarie conclusioni sulla vera natura di Hezbollah", ha detto Netanyahu in una nota. - Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia