Mps, Fmi: azione Bankitalia è stata adeguata e tempestiva

martedì 5 febbraio 2013 19:36
 

di Giselda Vagnoni

ROMA (Reuters) - L'azione di vigilanza della Banca d'Italia sul Monte dei Paschi di Siena è stata "adeguata e tempestiva".

Lo ha detto oggi il Fondo monetario internazionale che ha concluso la sua prima visita in Italia nell'ambito della missione sulla stabilità finanziaria del Paese (Financial Sector Assessment Program).

"La prima impressione è che la Banca d'Italia abbia assunto iniziative tempestive e adeguate - nei limiti del quadro normativo - per risolvere i problemi di Mps", ha dichiarato a Reuters Gerry Rice, capo delle Relazioni esterne del Fondo.

"Il controllo è stato serrato e l'azione di vigilanza si è intensificata con l'acuirsi dei problemi del Monte", ha aggiunto.

La terza banca italiana è al centro di una bufera politico-economica innescata dalla notizia del ritrovamento di alcuni contratti strutturati che non erano stati contabilizzati regolarmente.

I nuovi amministratori del Monte, che conta sei milioni di clienti, definiranno domani il livello delle perdite subite a causa di questi prodotti derivati e che ad oggi sono state stimate attorno ai 720 milioni di euro.

Il 25 gennaio gli azionisti di Mps hanno chiesto allo Stato un aiuto da 3,9 miliardi di euro.

La più antica banca del mondo ha messo a punto un ambizioso piano industriale che prevede, tra l'altro, l'esternalizzazione di 1.110 posti di lavoro e l'esodo incentivato per altri 1.000 dei 31.000 dipendenti del Monte.   Continua...

 
Il numero del Fmi Christine Lagarde. REUTERS/Pascal Lauener