Voto, Maroni: su condono non c'è consenso della Lega

martedì 5 febbraio 2013 14:03
 

ROMA (Reuters) - Sulla proposta di condono lanciata dal leader del Pdl Silvio Berlusconi la Lega non ci sta. Lo ha detto stamani il segretario del Carroccio Roberto Maroni.

"Non mi piacciono i condoni, non mi piacciono questi colpi di spugna, quindi non esprimo un consenso a proposte di questo genere", ha detto Maroni in collegamento telefonico a Radio Anch'Io.

"Preferisco seguire un'altra strada, che è quella che c'è nel programma: combattere l'evasione attraverso il contrasto di interessi, cioè la possibilità di portare in detrazione qualsiasi ricevuta per prestazioni rese", ha spiegato.

Riguardo invece alla restituzione dell'Imu per il 2012, secondo Maroni "Berlusconi dice una cosa assolutamente condivisibile, siamo contro l'Imu. La restituzione dell'Imu già pagata mi sembra una buona idea".

"Mi piace la proposta di dove andare a prendere i soldi: fare la pace con Berna", ha aggiunto il eader della Lega.

"Non siamo in guerra con la Svizzera, ma c'è una questione importante che si trascina insoluta da tempo, quella delle transazioni finanziarie".

Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Il segretario della Lega Nord, Roberto Maroni, al Workshop Ambrosetti. Cernobbio, vicino Como, 9 settembre 2012. REUTERS/Paolo Bona