Voto, Bersani non esclude governo con Monti

giovedì 31 gennaio 2013 12:31
 

ROMA (Reuters) - Il candidato premier del centrosinistra Pier Luigi Bersani non ha escluso oggi la possibilità di governare con i centristi di Mario Monti dopo le elezioni.

Dopo aver premesso che "chi ha il 51% (in Parlamento) ha il diritto di esprimere la piattaforma di governo", il leader Pd ha poi detto "vediamo" commentando l'eventualità di un accordo sulle riforme o di un vero e proprio patto di governo con i centristi.

"Per fare le riforme o per fare il governo? Vediamo", ha detto nel corso di una conferenza stampa a Roma Bersani, che invece ha escluso accordi col centrodestra di Silvio Berlusconi.

Nei giorni scorsi Bersani aveva comunque detto di non voler rinunciare all'alleanza con Nichi Vendola e Sel, che è invece contrario a un governo coi centristi.

(Massimiliano Di Giorgio)

Sul sito it.reuters.com le notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Mario Monti e Pier Luigi Bersani alla Camera in una immagine di archivio. REUTERS/Tony Gentile