Mps, banca indagata a Siena per responsabilità amministrativa

mercoledì 30 gennaio 2013 19:51
 

SIENA (Reuters) - La procura di Siena ha iscritto sul registro degli indagati Monte dei Paschi come persona giuridica in base alla legge 231 sulla responsabilità amministrativa delle aziende rispetto a presunti comportamenti illeciti dei propri dipendenti.

Lo ha riferito a Reuters una fonte giudiziaria, precisando che la banca è sotto inchiesta nell'indagine sull'acquisizione di Antonveneta.

La possibilità di mettere sotto inchiesta una persona giuridica, sancita da una norma del 2001, si riferisce all'ipotesi che una azienda non abbia approntato modelli organizzativi atti a prevenire la commissione di reati da parte del proprio management, e riveste particolare importanza nell'ottica del risarcimento di eventuali parti lese.

La procura toscana al momento ha aperto due inchieste su Mps: una con l'ipotesi di presunte tangenti per l'acquisizione di Antonveneta, l'altra per truffa per quel che riguarda i derivati.

In una nota di oggi il procuratore capo di Siena Tito Salerno ha precisato che l'inchiesta riguarda solo il precedente management di Mps.

-- Sul sito www.reuters.it le altre notizie Reuters in italiano. Le top news anche su www.twitter.com/reuters_italia

 
Mps, banca indagata a Siena per responsabilità amministrativa. REUTERS/Max Rossi